Chi Siamo

Siamo innanzitutto una coppia da Catania. Alla base di tutto c’è la condivisione di passioni e di momenti insieme. Due studenti-viaggiatori ma anche turisti in giro per il mondo. Noi siamo quelli che prenotano mesi e mesi prima, quelli si fanno fregare sul prezzo dei souvenir, quelli che si scottano sotto il sole per non usare la protezione, quelli che cercano gli angoli migliori per scattare foto da postare ovunque. 

Travel blog… e non solo!

Il blog “Due Coperti” nasce con la voglia di raccontare le nostre avventure e disavventure “fai da te” a spasso per l’Europa e non solo, cercando di dare i consigli più adatti per tutti e per tutte le tasche! Quando viaggiamo, infatti, cerchiamo sempre di visitare tutto ciò che la città offre. Ci fiondiamo in ogni attrazione, camminiamo, scattiamo, osserviamo e raccontiamo i posti che vediamo. Il nostro, però, non è un semplice travel blog!

Siamo una coppia innamorata… del cibo ovviamente! Per questo abbiamo scelto di inserire delle recensioni sui posti più buoni dove riempire la pancia, spendendo poco. Essendo molto critici e obiettivi, ci saranno anche dei commenti e critiche sui ristoranti che ci hanno deluso e lasciati… a bocca asciutta, o per meglio dire a stomaco vuoto.

Siamo semplicemente Dalila e Alberto, per gli amici Daly e Armadillo.

Identikit di Alberto

Alberto ha 26 anni e nella vita studia Ingegneria Elettronica.

Carattere: Solare, socievole (anche troppo), sorriso contagioso.

Ruolo: Si dedica alla parte “burocratica” dei viaggi e delle uscite: pagamenti, amministrazione, guida turistica delle maggiori attrazioni del posto (utilizzando Maps!).

Punti deboli: ritardatario cronico, difficoltà ad alzarsi la mattina dal letto, ansia di perdere i suoi effetti personali.

Punti di forza: pazienza (taaaanta) e… pazienza!

“Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio” – Oscar Wilde

Identikit di Dalila

Dalila ha 26 anni, studia giurisprudenza e collabora con una testata giornalistica.

Carattere: Precisa, curiosa, testarda.

Ruolo: Essendo donna, è più organizzata del suo fidanzato e a lei è stata affidata la parte principale quando si viaggia e quando si mangia: itinerari ad hoc, prenotazione hotel, voli e tutto il resto.

Punti deboli: pigrizia e fame continua, difficoltà a fare la valigia e fare entrare tutti i vestiti…

Punti di forza: determinazione, curiosità.

“Se si rifiuta il cibo, si ignorano i costumi, si ha paura della religione e si evita la gente, allora sarebbe stato meglio stare a casa” – James A. Michener