Le 5 regole del perfetto turista

Le 5 regole del perfetto turista

Tutti sognano di essere un perfetto turista ma in pochi sanno come fare. Ecco delle regole per approcciarvi in maniera corretta e responsabile verso qualsiasi viaggio.

Un bravo turista è colui che va in un posto già informato e ha ben chiaro cosa fare e quali regole seguire. Ecco alcuni consigli che anche noi di Due Coperti utilizziamo in ogni nostra avventura in giro per il mondo, da appuntare direttamente sul vostro diario di bordo. Che dite, ci state? Ecco a voi le regole del perfetto turista.

1. Informarsi sul luogo a 360°

Prima di partire per un viaggio, sia esso breve o lungo, occorre come prima cosa informarsi sulle usanze del luogo, sulle tradizioni e sul modo di vivere dei suoi abitanti. Bisogna sempre avere rispetto della cultura locale per apprezzarla in pieno. Si deve, in particolare, fare attenzione alla moneta del luogo e dell’eventuale tasso di cambio, per evitare di trovarsi impreparati una volta giunti sul posto. Un utile sussidio può essere utilizzare una mappa, sia cartacea che non, segnando degli itinerari studiati per evitare di girare senza meta alla ricerca dei maggiori punti di interesse.

2. Assaggiare la cucina locale

Non bisogna sottovalutare in un viaggio la cucina locale con i suoi piatti tipici. Da evitare i fast food o i ristoranti che servono portate che sono facilmente reperibili nel nostro paese d’origine. Il perfetto turista non ha paura di sperimentare i vari sapori locali e di arricchire il proprio bagaglio culinario, oltre che culturale!

3. Rispettare tutti i punti di interesse

Quando si visita un nuovo posto, bisogna essere discreti e non lasciare segni invadenti e/o inopportuni del proprio passaggio, come per esempio cartacce per terra, rifiuti o scritte sui muri. Sappiamo che tutti i punti di interesse rappresentano siti importanti e sono ricchi di storia, cultura e si tratta di una parte fondamentale della città che si visita. Se vi sono delle regole o consuetudini, quindi, è necessario informarsi, conoscerle e rispettarle.

4. Tenere a mente che non sei l’unico turista

Questa regola è essenziale per la pacifica convivenza con tutti gli altri turisti che, come noi, hanno voglia di visitare in pieno la città scelta per le proprie vacanze. Il consiglio è quello di rispettare, per esempio, le file tenendo un comportamento educato e civile. In più, quando qualcuno sta fotografando un monumento è bene non occupare per troppo tempo lo spazio a disposizione, ma lasciare il posto agli altri quanto prima possibile. Evitate, anche, di passare davanti mentre qualcuno sta scattando una foto. Quanto vi darebbe fastidio se lo facessero a voi?

5. Non fare i furbi

Pagate sempre il biglietto dei mezzi pubblici, evitate di fare i furbi e non tentate di risparmiare frodando la legge. Potreste incorrere in multe molto salate, per aver esagerato e aver oltrepassato i limiti. Siate sempre nel giusto e godetevi a pieno la vacanza senza sgarri di questo tipo.

Dunque, concludiamo questo nostro vademecum con una citazione che calza a pennello: “Non esistono cattivi viaggiatori, ma esistono viaggiatori male informati” e voi, seguendo questi consigli, sarete sicuramente perfetti turisti! Non vi resta che annotare tutto e partire per il prossimo viaggio.