Due cose sono importanti nella vita: mangiare e viaggiare... e noi ci dedichiamo ad entrambe!

Itinerario di Siracusa nell’Isola di Ortigia

Itinerario di Siracusa nell’Isola di Ortigia

Avete pochi giorni a disposizione e tanta voglia di scoprire tutto quello che l’Isola di Ortigia offre? Ecco a voi un itinerario ben strutturato, con annessa mappa… per non perdervi!

L’Isola di Ortigia rappresenta il cuore pulsante di Siracusa, il centro storico dove si sviluppa gran parte della movida, soprattutto nei mesi estivi. Punto di ritrovo per molti giovani e turisti, Ortigia affascina da sempre per i suoi panorami mozzafiato e per i punti di interesse ricchi di storia e cultura.

Pronti a seguire punto dopo punto questo itinerario del centro storico di Siracusa, firmato Due Coperti?

A. Castello Maniace

Il nostro tour parte proprio da qui, dal Castello Maniace, collocato nella parte sud dell’Isola di Ortigia. Questa fortezza, con la sua struttura a quadrilatero di 51 metri per lato di circa 12 metri altezza, è uno dei più importanti monumenti del periodo svevo a Siracusa.

Il castello è visitabile all’interno ed è molto bello fermarsi un attimo per ammirare il panorama che dà direttamente sul mare cristallino della bella Siracusa. La sera, la parte esterna della fortezza ospita una sorta di bar all’aperto dove è possibile gustare un cocktail con amici con un’atmosfera decisamente suggestiva ricreata anche grazie alla musica di sottofondo.

B. Fonte Aretusa

Decisamente immancabile in un tour di Ortigia è la Fonte Aretusa, a struttura circolare al cui interno crescono rigogliose piante di papiro. Proprio in questa fonte è ambientato il mito di Aretusa e Alfeo, la leggenda del loro amore e tanti poeti di ogni epoca si sono lasciati ispirare proprio dalla Fonte Aretusa. Oggi rappresenta un punto di ritrovo per tantissimi che vogliono poi proseguire per una passeggiata per le vie e le meraviglie di Ortigia.

Castello Maniace - Siracusa (IT)
Castello Maniace – Siracusa (IT)

C. Piazza Duomo

Proprio la nostra terza tappa è Piazza Duomo, cuore pulsante di Siracusa e dell’Isola di Ortigia. Viene considerata una delle piazze barocche più belle di tutta l’intera Sicilia. Tantissimi i bar dove è possibile sostare, ammirando gli spettacolari palazzi che circondano la piazza: Palazzo Beneventano dal Bosco, Palazzo Senatorio (sede del Municipio) e, ovviamente, il Duomo.

D. Cattedrale della Natività di Maria Santissima

La Cattedrale della Natività di Maria Santissima, ovvero il Duomo di Siracusa, sorge sulla parte alta di Ortigia. Un tempo era un tempio sacro in stile dorico dedicato ad Atena, successivamente fu convertito in chiesa.

La Cattedrale è in pieno stile barocco e rococò ed è stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità proprio per la sua bellezza e maestosità. Da visitare assolutamente l’interno che conserva anche opere d’arte che meritano attenzione, anche se avete a disposizione poco tempo. Bellissime anche la Cappella di Santa Lucia, con simulacro in argento della Santa protettrice di Siracusa e la Cappella del Sacramento.

Un luogo dove religione, cultura, fede, tradizione e storia si mixano insieme lasciando ogni turista e non letteralmente di stucco.

E. Tempio di Apollo

Il nostro itinerario giornaliero si conclude nel Tempio di Apollo, uno dei maggiori punti di interesse di Ortigia, davanti la piazza Pancali. Si tratta del tempio dorico più antico della Sicilia, anche se, negli anni, subii diverse trasformazioni.

Vedere il Tempio di Apollo significa immergersi in una parte di storia rilevante per Siracusa e i resti permettono di ricostruire l’aspetto originario del tempo, garantendo al turista una visita senza precedenti.

Non vi resta che fare le valigie, allacciare le cinture di sicurezza e lasciarvi trasportare da questo incantevole itinerario di Siracusa ad Ortigia. Noi di Due Coperti siamo sicuri che rimarrete assolutamente senza parole.