Officina51 di Catania (CT), La Recensione di Due Coperti

Officina51 di Catania (CT), La Recensione di Due Coperti

Noi di Due Coperti abbiamo provato per voi la pinseria Officina51 sita in Via Pietro Mascagni a Catania. Dopo aver mangiato e pagato ecco qual è la nostra recensione a riguardo!

Il locale e il servizio

Il LOCALE si trova vicino al centro fieristico Le Ciminiere e la stazione, ma al di fuori del ‘centro storico’. La pinseria è collocata in una zona comunque strategica per raggiungere in poco tempo il cuore di Catania. Trovare posto per l’auto non è semplice, ma neanche troppo difficile, dato che vi sono diverse vie limitrofe dove poter lasciare indisturbata – e gratuita – la propria vettura.

L’ambiente è elegante, rifinito, ricercato e curato nei dettagli in uno stile semplice e moderno, ma al contempo accogliente. Particolari i tavoli in legno molto ampi e i lampadari, nonché i quadri. Dispone di due sale collegate tra loro da un corridoio: la principale molto ampia e luminosa, la seconda un po’ più piccola con il forno a vista.

Il numero dei coperti è elevato e lo spazio a disposizione è ben sfruttato rendendo il locale adatto a gruppi anche numerosi di persone. Si consiglia, però, di prenotare per assicurarsi il proprio posto e per evitare di attendere eccessivamente, soprattutto nel weekend. L’acustica non è delle migliori, ma neanche delle peggiori e permette di parlare in serenità senza troppi problemi.

Il SERVIZIO è composto da numerosi camerieri, molto gentili e cordiali, ma il tutto ci è sembrato un po’ disorganizzato, probabilmente dovuto dall’affluenza notevole di clienti da dover gestire. Ma nulla di “insopportabile” o da segnalare.

La qualità della pinsa

In questo caso, Officina51 non serve pizze ma la loro specialità è la pinsa romana. La QUALITÀ DELLA PINSA è ottima e noi di Due Coperti siamo rimasti piacevolmente colpiti. Si tratta di un impasto particolare e tipico romano, realizzato con le farine di frumento, riso e soia, che risulta molto più friabile e digeribile della pizza tradizionale. Le dimensioni della pinsa sono regolari, leggermente più piccole della media e di forma ovale. Nonostante ciò, vi potrete assolutamente saziare alla perfezione con una pinza, parola di Due Coperti! Il tutto, probabilmente, è dovuto anche al fatto che sono tutte ben condite, con ingredienti di prima qualità, a detta loro km 0, molto freschi e gustosi.

Il menù offre un elenco vasto di pinse, non tanto per quantità ma per qualità e particolarità. Tanti sono, infatti, gli accostamenti proposti e gli abbinamenti di ingredienti per lo più siciliani e tipici. Da segnalare che il locale è stato premiato per la pinsa Ficu“, selezionato tra le migliori 12 pinserie d’Italia secondo la nota rivista Gambero Rosso. Si può optare, in alternativa, per primi, secondi, contorni e tanto altro.

Come antipasto, accanto alle patatine fritte fresche, si può trovare un misto fritto composto da arancinetti, crocchette, stick di formaggio e spring rolls. Molto particolare e sufficiente per tre persone. Oppure, un’alternativa proposta sono le panelle condite con limone e pepe nero – soluzione da noi scelta – ma la porzione ci è sembrata scarna (solo sei panelle) in rapporto al prezzo.

Il prezzo e un esempio di conto

Il PREZZO è più alto rispetto alla media degli altri locali, sia per quanto riguarda i costi delle singole pinse che il coperto. Ovviamente le pinse più elaborate hanno un prezzo più elevato che si aggira intorno ai €12, ma tutto giustificato dalla qualità e della bontà dei prodotti.

Vi riportiamo un ESEMPIO DI CONTO, per due persone, con due pizze standard, per valutarne voi stessi l’economicità o meno. Da considerare il fatto che il prezzo sale, se si opta per pizze speciali e se si sceglie di includere un antipasto (misto fritto, patatine o altro).

  • Margherita € 6
  • Capricciosa € 8,5
  • Acqua € 2,5
  • Coperto (x2) € 4
  • Totale  € 21

Il parere finale di Due Coperti

Il nostro PARERE FINALE sulla pinseria Officina51 è sicuramente positivo. Nonostante il prezzo possa sembrare più elevato rispetto agli altri posti, si può gustare un’ottima pinsa, fra le 12 migliori d’Italia (a detta del Gambero Rosso), in una location di altrettanto livello. Un’alternativa alla pizza senz’altro piacevole e consigliata da noi di Due Coperti.

Alla prossima recensione!