I 10 aforismi del viaggiatore: viaggio di lavoro

I 10 aforismi del viaggiatore: viaggio di lavoro

C’è a chi piace girare il mondo per conto proprio, chi non può fare a meno degli amici, della famiglia o della propria metà. Quel che conta, però, è che sia un viaggio degno di nota e che venga condiviso… anche sui social! Ecco a voi la nostra selezione di 10 aforismi del viaggiatore per stupire tutti i vostri contatti. In questo articolo ci concentriamo sulle citazioni per il viaggio di lavoro. Date un’occhiata!

Più sono brevi e dirette e meglio arriva il loro significato. Ma cos’è un’aforisma? Vi spieghiamo il suo significato partendo proprio dal suo contenuto: “Deve avere la durezza della pietra e il tremolio delle foglie” di Nicolás Gómez Dávila. Dal greco ἁφορισμός, definizione, l’aforisma è una frase che condensa un principio specifico, un sapere filosofico o morale.

Da veri travel blogger, ci concentriamo sul tema dei viaggi: poiché si tratta di un argomento molto vasto, abbiamo selezionato le citazioni attinenti al viaggio in solitaria. Ecco i 10 aforismi per il viaggio con amici più belli, particolari e… assolutamente ricchi di significato. Vi indichiamo anche qualche informazione anche sull’autore per comprenderne meglio la valenza.

10 aforismi: Viaggio di lavoro

  • Il viaggio non è mai una questione di soldi, ma di coraggio

[Paulo Coelho: scrittore, poeta e blogger brasiliano]

  • Accade durante i viaggi: un solo mese sembra più lungo di quattro mesi trascorsi a casa

[Arthur Schopenhauer: filosofo tedesco, cittadino espatriato del regno di Prussia, uno dei maggiori pensatori del XIX secolo e dell’epoca moderna]

  • La propria destinazione non è mai un luogo, ma un nuovo modo di vedere le cose

[Henry Miller: scrittore, pittore, saggista e reporter di viaggio statunitense]

  • Viaggiare deve comportare il sacrificio di un programma ordinario a favore del caso, la rinuncia del quotidiano per lo straordinario, deve essere una ristrutturazione assolutamente personale alle nostre convinzioni

[Hermann Hesse: scrittore, poeta, aforista, filosofo e pittore tedesco naturalizzato svizzero, insignito del premio Nobel per la letteratura nel 1946]

  • Partire è anche un lasciarsi andare, mollare la zavorra, socchiudere gli occhi come quando si guarda il sole, pigliare quel che viene

[Claudio Magris: scrittore, saggista, traduttore e accademico italiano, senatore della XII legislatura]

  • Non piangere per me che parto, ma pensa che se domani piove me ne sono andato a cercare il Sole

[Jim Morrison: cantautore e poeta statunitense, leader carismatico e frontman della band The Doors dal 1965 al 1971]

  • Se il nostro destino fosse stato quello di restare in un luogo, avremmo avuto le radici e non i piedi

[Rachel Wolchin: scrittrice americana]

  • Chi viaggia ha scelto come mestiere quello del vento

[Fabrizio Caramagna: uno degli autori italiani più citati e lo scrittore di aforismi più citato al mondo]

  • Erfahrung, in tedesco ‘esperienza’, deriva dall’antico Irfaran, ‘viaggiare’“.

[Stefano Lanuzza: scrittore e saggista italiano, ha pubblicato opere di italianistica e letteratura comparata, oltre a diverse traduzioni]

  • Partire è vincere una lite contro l’abitudine

[Paul Morand: scrittore e diplomatico francese, romanziere, autori di saggi e di racconti, commediografo, giornalista e poeta].