Due cose sono importanti nella vita: mangiare e viaggiare... e noi ci dedichiamo ad entrambe!

Resoconto sul nostro viaggio a Vienna e Bratislava

Resoconto sul nostro viaggio a Vienna e Bratislava

Cari lettori di Due Coperti, siamo tornati dal nostro viaggio a Vienna e Bratislava ed è il momento di farvi il nostro resoconto. Come è andata la nostra vacanza?

Vienna, la capitale austriaca magica

Vienna è una città meravigliosa, incantevole sotto tanti punti di vista. Quello che più ci è piaciuto è che è come se fosse divisa in più zone tutte diverse tra loro: c’è la parte che costeggia il Danubio, c’è la Vienna imperiale, quella dei Musei e tanto altro che scoprirete nei nostri prossimi articoli!

Proprio per questa sua ricchezza, sia dal punto di vista storico che delle attrazioni, c’è veramente tanto tanto tanto da vedere e non fidatevi di chi vi dice che per visitarla tutta bastano pochi giorni. O per lo meno, se vi accontentate dei monumenti più famosi, allora tranquillamente ci potrete arrivare. Se, invece, come noi, vi piace ”spulciare” tutti gli angoli e visitare tutto, ma veramente tutto quello che la città offre, dedicate almeno sei/sette giorni.

Da considerare che tutte le attrazioni chiudono massimo alle 18.00, i siti più ”notturni” alle 19.00, quindi si deve per forza correre in continuazione per non rischiare di trovare chiusi i monumenti una volta giunti sul posto! E in più, per visitare alcuni musei, mettete in conto che, a volte, occorrono anche 2-3 ore.

Mezzi di trasporto e costi

Unico neo di Vienna è che è veramente molto, molto cara! Pensate che, per fare un esempio, una bottiglietta d’acqua ci è costata anche €3,40 e gli ingressi alle attrazioni sono molto costosi, ecco perché noi abbiamo fatto la Vienna Pass. Con questa, si saltano le file e si risparmia veramente tanto.

In più, è incluso il bus turistico Hop On Hop Off, anche se a volte non risulta essere così conveniente, dato che le ultime corse finiscono alle 17.30 massimo. Noi, spesso, usavamo le varie linee come mezzo di trasporto, indubbiamente comodo, ma a volte lento e poco utilizzabile per il ritorno a casa.

Infatti, dopo quell’orario o per fare più in fretta, spesso usavamo la metropolitana, che si paga €2,40 per ogni corsa, o gli autobus o i tram, sempre su quel costo… quindi davvero una cifra notevole per i trasporti! E mi raccomando, non fate i furbetti: obliterate SEMPRE i biglietti, perché le multe sono davvero salate: €105 se vi beccano con il ticket non convalidato.

Ulteriore tappa: Bratislava

Come ulteriore tappa, noi di Due Coperti, abbiamo scelto Bratislava, la capitale della Slovacchia. Premettiamo che dista circa 1 oretta da Vienna e si raggiunge facilmente in treno, con un costo contenuto, €16. Con il biglietto del treno, tra le altre cose, si possono usare, per la giornata di emissione, tutti i mezzi di trasporto pubblici della città.

Noi ci siamo profondamente innamorati: il centro storico di Bratislava, piccolo, contenuto ma estremamente bello, offre tantissime attrazioni e panorami mozzafiato. Una passeggiata tra le vie, visitando anche i punti di maggiore interesse, garantisce una piacevole giornata alla scoperta di una capitale decisamente low cost rispetto a Vienna, ma molto molto particolare e bella.