Quanti giorni per visitare Siracusa

Quanti giorni per visitare Siracusa

Avete prescelto la Sicilia e, nello specifico, Siracusa ma non sapete quanti giorni occorrono per visitare e scoprire tutti i punti d’interesse? Ecco a voi una guida ad hoc che vi risolverà ogni dubbio!

Siracusa in 2 giorni (o 3)

Diciamo subito che in 2 giorni potete benissimo visitare Siracusa, dividendo esattamente in due le zone da vedere: in primis Ortigia, che è il cuore pulsante della città siciliana, e in secundis la zona adiacente il Parco Archeologico della Neapolis, un gioiello senza fine e senza tempo da visitare assolutamente in almeno una giornata.

Ad Ortigia, tra l’altro, si trovano i principali punti d’interesse tra cui la Fonte Aretusa, il Duomo e si può passeggiare tranquillamente a piedi tra i vicoli caratteristici fino al Castello Maniace per immergersi tra le bellezze culturali e storiche, oltre che per lasciarsi cullare dal suono del mare. Per parcheggiare l’auto bisogna avere veramente tanta fortuna, se si vuole trovare un posto gratis e relativamente vicino, altrimenti vi sono degli appositi – enormi – posteggi dove, a pagamento, si può lasciare indisturbati il mezzo, seppur un po’ più lontani. L’intero centro, infatti, è una Zlt, quindi attenzione massima.

Per un viaggio culturale al massimo, noi di Due Coperti, vi suggeriamo di non sottovalutare tutti i luoghi storici che hanno segnato la storia di Archimede e, con un apposito itinerario, di percorrerli per una giornata ricca sotto tanti punti di vista.

D’estate, se vi va di fare un tuffo tra le acque cristalline del posto, la scelta più idonea è quella di aggiungere una giorno per godervi a pieno una vacanza degna di nota. Potete, infatti, fare il bagno al Lungomare di Ortigia, oppure partecipare a un apposito tour in barca, oppure prendere l’auto e spostare in una delle bellissime spiagge limitrofe a Siracusa.

Non avete idea di quali litorali sono degni di nota? Niente paura, date un’occhiata alla nostra pagina dedicata a Siracusa e, nell’apposita sezione, troverete tutte le indicazioni a riguardo (link a fine articolo).

Periodo migliore per visitare Siracusa

Per partire alla scoperta di Siracusa, dovete considerare prima le vostre priorità. La città gode di un classico clima di tipo mediterraneo con inverni miti ed estati calde, soleggiate e secche.

  • Se il vostro obiettivo è quello di fare una vacanza prettamente culturale, storica o artistica, vi consigliamo la primavera: Da aprile a maggio il clima è perfetto, non troppo caldo;
  • Se, invece, principalmente vi interessano le spiaggegiugno è la scelta migliore. Agosto, invece, è la soluzione meno azzeccata sia per la confusione che per il troppo caldo. Anche settembre è un periodo da non sottovalutare.

Chiaramente è una meta gettonatissima d’estate, periodo in cui si concentra la movida soprattutto ad Ortigia, che pullula di locali, pub, pizzerie ed è molto frequentata. I prezzi, proprio per questo, non sempre sono convenienti e vi conviene di organizzare tutto con largo anticipo. Costi decisamente più bassi ed accessibili, invece, in inverno.

Se avete voglia di scoprire altre informazioni su Siracusa, date un’occhiata alla nostra pagina dedicata proprio alla città del mito greco.